Cristi processionali proposti come patrimonio Unesco

È stato approvato all’unanimità la mattina del mercoledì 27 settembre nel Consiglio regionale ligure l’ordine del giorno firmato originariamente da Angelo Vaccarezza, Capogruppo di Forza Italia in Regione Liguria e dal collega Claudio Muzio, a cui si sono aggiunti i colleghi di Lega Nord Liguria, Gruppo Toti e Partito Democratico, in cui si chiede al presidente della Regione e alla Giunta di farsi parte attiva per sostenere il Priorato delle Confraternite nell’iter per il riconoscimento dei Cristi Processionali come patrimonio UNESCO.

“È una tradizione secolare che viene tramandata di famiglia in famiglia all’ombra di quelle che possono essere considerate vere e proprie opere di artigianato locale – dichiara Vaccarezza a margine del voto – si rafforzano i legami fra gli abitanti delle varie comunità, non solo della nostra terra, ma anche con i paesi del vicino Piemonte”.

“Sono simbolo di Fede, ma anche di appartenenza al territorio; rappresentano una freccia importante nell’arco del nostro sistema turistico, per tutti coloro che vogliono scoprire la storia di quel gioiello chiamato Liguria”.

“Per queste ragioni ho ritenuto molto importante sostenere le Confraternite in questo cammino, poiché i Cristi processionali fanno parte delle eccellenze del nostro territorio, eccellenze delle quali possiamo essere orgogliosi» conclude il Presidente del Gruppo Consiliare Forza Italia” conclude Vaccarezza.

In Argentina ci sono tre squadre di portatori di Cristo, una a Buenos Aires, una ad Arroyo Seco, un’altra a Rosario. Sono aderite alle Confraternite dei Portatori di Cristo, con sede a Genova e sono le uniche in Argentina. I crocifissi che sfilano a Buenos Aires sono quelli della Chiesa Mater Misericordiae, Cristo arrivato nel 1860 donato ai savonesi di Buenos Aires dall’allora duchessa di Galliera (GE) del casato dei Savoia; e quello della chiesa della Virgen del Transito e Madonna di Montallegro. Fatto costruire da artigiani trentini da genovesi dell’Abasto e venuto nel 1948. Nel 2004 nel capoluogo ligure c’è stato un raduno dei Portatori di Cristo. Per i membri della nostra squadra è stata una splendida occasione per tornare alle origini e incontrare i loro pari di tutto il mondo. Il decano e addestratore della squadra di Buenos Aires è Alejandro Rossi.

Edda Cinarelli