AAA – Addetti scientifici cercasi nel mondo

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha pubblicato sei nuovi avvisi di incarico per esperto ex art. 168 D.P.R. 18/67 con funzioni di Addetto Scientifico, per la promozione della scienza e tecnologia italiana e dell’innovazione industriale presso le alcune sedi diplomatiche italiane all’estero.

Tra questi, tre avvisi riguardano sedi sul territorio statunitense: Ambasciata d’Italia a Washington (profilo specialistico prioritario: fisica, matematica, chimica e biologia); Consolato Generale d’Italia a Boston (profilo specialistico prioritario: scienza e tecnologia); e Consolato Generale d’Italia a Houston (profilo specialistico prioritario: scienza e tecnologia).

Altri due avvisi riguardano l’Europa e uno l’Africa: Ambasciata d’Italia a Stoccolma (profilo specialistico prioritario: scienze della vita e/o ambiente e/o energia e/o ICT); Consolato Generale d’Italia a Zurigo (n.d.); Ambasciata d’Italia a Dakar (profilo specialistico prioritario: medicina e le aree ad essa attinenti; agricoltura, acquacoltura, pesca e le aree ad esse attinenti; ambiente, cambiamenti climatici, desertificazione, energie rinnovabili, tecnologie per l’economia verde e circolare).

La data di scadenza per tutte le manifestazioni d’interesse è fissata al 14 settembre 2020.

Le candidature saranno vagliate da una commissione, nominata con decreto del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, su proposta del Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, ai sensi dei D.M. 1202/1368 e 1202/1651.

Per candidarsi sono richiesti i seguenti requisiti: cittadinanza italiana; età compresa tra i 30 e i 65 anni; costituzione fisica idonea ad affrontare il clima della Sede di destinazione; godimento dei diritti civili e politici; essere dipendente di una Pubblica Amministrazione di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo n. 165/2001; conoscenza della lingua inglese con livello non inferiore a C1 del quadro comune europeo di conoscenza delle lingue straniere (per la sede di Dakar – francese C1); dottorato di ricerca nel settore di competenza specificato nell’avviso, o altro titolo equivalente conseguito presso università o istituti di istruzione universitaria; o almeno cinque anni di documentata esperienza professionale post laurea in Università. (aise)

Fonte https://aise.it/rete-diplomatica/aaa-addetti-scientifici-cercasi-nel-mondo/148278/157