A Mataderos Adriano Cario presenta l’USEI

La sera del venerdì 22 settembre si è svolta una cena al Centro Calabrese di Mataderos diretto dalla Famiglia Cario. In tale occasione Adriano Cario ha annunciato formalmente la sua adesione all’USEI di Eugenio Sangregorio per le prossime elezioni politiche italiane 2018.

Oltre 40 amici e compagni della grande famiglia calabrese e de L’ECO D’ITALIA si son dati appuntamento, “asado de por medio”, nei saloni del Centro Calabrese di Mataderos per ufficializzare la candidatura di Adriano Cario alle prossime elezioni politiche. “E’ stata una bellissima cena, ma soprattutto l’occasione per trovare punti di incontro per spingere il nostro partito USEI, guidato da Eugenio Sangregorio, un uomo che ci ha sempre appoggiato ed aiutato e ci spinge a far parte del Parlamento Italiano” – ha sostenuto Adriano Cario al brindisi. Alla cena ha partecipato anche Juan José Tufaro, politico argentino che aderisce all’USEI.

Ha anche detto due parole Alessandro Cario, Presidente del Gruppo Cario Editore che ha sottolineato l’importanza di trovare punti concentrici attorno al nuovo tipo di fare politica: “Oggi viviamo in un mondo in costante cambiamento – dice Cario – che ci sfida in ogni momento. Per i più giovani è sempre più difficile trovare lavoro e l’USEI, attraverso il suo conduttore Sangregorio, ha come principale obiettivo, promuovere le nuove generazioni e stimolarle verso un futuro più prospero”. In chiusura Stefano Casini, Coordinatore Ufficio Stampa USEI, ha detto: “Oggi non esiste più la sinistra o la destra, soltanto esistono i buoni ed i cattivi governi. Il mondo non si ferma e la grande sfida del ventunesimo secolo è, prima sapere dove siamo in piedi e poi agire in conseguenza. La tecnologia continua a distruggere posti di lavoro, ma è fondamentale essere coscienti che ci sono nuovi metodi per stimolare i nostri giovani. Siamo coscienti che l’America Latina è un continente che vende più comodities che progresso ed è per questo che l’USEI sta costruendo un ambito di intesa commerciale, affinché i piú giovani possano trovare nicchi di mercato in questo mondo cosí competitivo.” L’USEI è in piena strategia di conferma di candidati, organizzazione delle zone d’influenza, segmentazione di nuove proposte commerciali ecc. Per ragioni di forza maggiore non hanno potuto partecipare alla riunione il Presidente Sangregorio ed il Segretario Francisco Fialá che ha un problema familiare per via di una grave malattia del padre. In ogni caso hanno inviato messaggi ai presenti per ringraziare lo sforzo realizzato.

Asado, insalata e tiramisù casereccio hanno deliziato i presenti.