3 giugno: giornata del migrante italiano in Argentina

 Il Parlamento della città di Buenos Aires ha approvato, di fatto all’unanimità, una mozione con cui si stabilisce che il 3 giugno di ogni anno sarà ricordato come la Giornata del migrante italiano, una decisione che rafforza la legge del 20 settembre 1995 e del Giorno dell’Immigrato del 4 settembre. A darne notizia oggi è Ricardo Merlo, Sottosegretario agli Affari Esteri, che ha spiegato come quella di oggi sia una scelta che “rende omaggio all’Italia, alla collettività italiana tutta e ai tanti migranti italiani giunti nel paese sudamericano nel secolo scorso”.

“La storia dell’emigrazione italiana in Argentina – ha aggiunto Merlo a commento della notizia – viene dunque riconosciuta ai massimi livelli istituzionali e sarĂ  celebrata ogni anno da tutta la Nazione, che nel corso dei decenni è cresciuta e si è sviluppata anche grazie al grande apporto degli italiani. Ancora oggi, italiani e discendenti di italiani, ricoprono in quel Paese importanti ruoli in ogni settore della societĂ , dall’economia alla cultura, dalla politica all’industria”.

L’esponente del Governo italiano, nato a Buenos Aires da immigrati veneti, ha dunque salutato la collettività in Argentina, la quale “ancora oggi porta alta l’italianità in terra argentina e in tutta la regione latinoamericana”. (aise)

Fonte https://www.aise.it/comunit%C3%A0/sottosegretario-merlo-3-giugno-giornata-del-migrante-italiano-in-argentina/145953/1